Se a musica sia l'alimentu d'amore per i registaristi alto è u pianu

Description

Parole di u Colonel Henry Heveningham (1651-1700), cù i primi ghjorni di Shakespeare's Twelfth Night per un puntu di partenza. Henry Purcell hà fattu parechje impostazioni di queste parole.
Questu hè a mo disposizione strumentale di unu di elli.
E versioni sò dispunibuli per vari altri strumenti cu pianu o accompagnamentu à chitarra

Se a Musica sia l'alimentu di l'amore
cantate, cantate finu
Sò riempitu di gioia:
Pò dighjà a mo ànima di list'ning ti movi
à i piaceri chì ùn possu micca mai imfoggiari.
i vostri ochji, a to mina, dichiarate a lingua
chì sì una musica in cui

I piacè invadenu l'ochju è l'udule
tantu feroce i trasporti sò feriti,
è tutti i miei sensi fiumati sò,
eppure u trattu hè solu un sonu.
Canta à, fiera nimica, mi fascina ancu;
tali fascini ponu ferì, ùn pò micca uccidere.

Avis

Ci sò ancu senza avis.

Sii u primu à tracciare "Si a musica hè l'alimentu di l'amore per i registaristi alto è u pianu"

U vostru indirizzu email ùn seranu micca publicatu. campi nicissarii sò marcati *

Stu situ utilizeghja Akismet per reducisce u puzzicheghju. Sapete ciò chì i dati di i vostri dati è processatu.